Come puoi promuovere una moda etica e sostenibile?

Ci sono nuovi strumenti per diffondere una moda etica e sostenibile.

Soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza pregiudicare quelli delle generazioni future: ecco il concetto alla base della sostenibilità ambientale.

La sostenibilità è entrata a gamba tesa in molti settori: dall’architettura al settore alimentare, dall’innovazione tecnologica all’energia, così come al fashion.
Il 13 giugno 2012 la Camera Nazionale della Moda Italiana, di fatti, ha pubblicato il Manifesto della Sostenibilità per la Moda Italiana.
I contenuti del documento, che promuovono una moda etica e sostenibile, si rivolgono alle imprese associate e a tutte le realtà italiane che contribuiscono a fare del Made in Italy un’eccellenza a livello mondiale.
Prodotti durevoli nel tempo, riduzione dei rifiuti, tutela della biodiversità, ricorso a sostanze naturali, utilizzo di materiali riciclati e contenimento dei consumi energetici sono solo alcuni dei temi affrontati dal decalogo.

Scegliere una moda etica e sostenibile significa impegnarsi sul fronte ambientale e sociale.

Il Manifesto si concentra sulla responsabilità ambientale e sociale delle aziende. Non solo produzioni meno impattanti sugli ecosistemi, dunque, ma anche maggior attenzione verso le persone.
Alle realtà italiane di moda vengono fornite specifiche linee guida che possano accompagnarle all’interno di un percorso più virtuoso.
Ecco quali:

  • Design: disegna prodotti di qualità che possano durare a lungo e minimizzino gli impatti sugli ecosistemi.
  • Scelta delle materie prime: utilizza materie prime, materiali e tessuti ad alto valore ambientale e sociale.
  • Lavorazione delle materie prime e produzione: riduci gli impatti ambientali e scosiali delle attività e riconosci il contributo di ognuno al valore di prodotto.
  • Distribuzione, marketing e vendita: includi criteri di sostenibilità lungo tutti il percorso del tuo prodotto verso il cliente.
  • Sistemi di gestione: impegnati verso il miglioramento continuo delle prestazioni aziendali.
  • Moda e sistema Paese: sostieni il territorio e il Made in Italy.
  • Etica d’impresa: integra i valori universali nel tuo marchio.
  • Trasparenza: comunica agli stakeholder in modo trasparente il tuo impegno per la sostenibilità.
  • Educazione: promuovi l’etica e la sostenibilità presso i consumatori e tutti gli altri interlocutori.
  • Fai vivere il decalogo: attiva un percorso virtuoso con i tuoi clienti, fornitori e collaboratori.

Su Dress Finder puoi comunicare il tuo impegno etico.

La piattaforma di Dress Finder consente ai brand di effettuare una comunicazione istituzionale che trasmetta anche il loro impegno ambientale e sociale.
Ecco una parte delle funzionalità offerte dalla nostra dashboard ai marchi di moda, proprio a questo scopo:

 

Moda Etica e Sostenibile

 

La tua è una moda etica e sostenibile? Dillo alle persone!

In fatto di moda etica e sostenibile, il marchio decide cosa e come comunicare, il tutto in un’ottica di trasparenza nei confronti dei consumatori e di coerenza con i principi del Manifesto.
Oltre a comparire in un’apposita sezione del profilo del brand, il messaggio di sostenibilità diventa un’icona sulla vetrina virtuale del negozio che tratta quel preciso marchio di moda. Una specie di effetto domino, in poche parole, capace di mostrare al consumatore i fashion brand più virtuosi.

Per saperne di più, senza impegno, mettiti in contatto con noi.
Compila il form sottostante!

Nome e Cognome:

E-Mail:

QUALI SONO I MARCHI DI MODA PIÙ CONOSCIUTI FRA I CONSUMATORI ITALIANI?

Post Correlati

Lascia un commento

Scarica il nostro eBook!

Scarica il nostro eBook!

Quali sono i marchi di moda più conosciuti in Italia e come vengono percepiti dai consumatori italiani?

Scoprilo attraverso la nostra ricerca.